RICCARDO BARTOLOTTI
FOTOGRAFO e COMPOSITORE LETTERARIO

     



Le mie composizioni:
La diversità generazionale
Vita da ... vite
Un tesoro abbandonato
Un famoso ristorante
Troverai il ricordo
San Valentino
Quell'arnie ar Casottini
Oh acqua
Vero
Lo Strillone in Piazza Andrea
Lo Smerlone ai Camposanti di Pontedera
Flora e Fauna della Valdera
I nonni al mercato a Pontedera
Il bifolco
Il cigliere
Il fiordaliso e i cardellini
Il galletto alla sugaia
Il libro della vita
Il Nonnino
Il pescatore e il gabbiano
Il tinello
Il vento e le nuvole
La casa a mezza via
La pizzeria in tinaia
La tabaccaia da 100 anni
La terra e il Kretino
La vigna di Novembre
Guardo il pensiero
Fai ... se vuoi
Caro Fruttino
Caro Tino
Caro Vecchio
Amata Toscana
Pisa
La passeggiata a Pontedera
La balena e la baracca
Il Trombino e il Pescatore vanno via
Io son Pontederese
L'ambiente
La Meloria
Gocce salate

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Riccardo Bartolotti, un Pontederese Pisano di Toscana, un Italiano dell' Europa.
Per lui, in particolare Pisa e Livorno, sono due sorelle sempre in battibecco, che si ammiccano e si cercano l'un l'altra standosi vicine, insieme a tutte le altre sorelle della famiglia Toscana. Artista fotografo e autore letterario, ricercatore di usi e costumi prevalentemente della Val d'Era e del Val d'Arno, raccoglie testimonianze che elabora e ripropone in chiave artistica e culturale.
- "Ogni cambiamento diventa nel tempo, radice del cambiamento successivo, per cui ha il prezioso valore e merito della consapevolezza da parte di chi si trova ad appoggiarvi i propri piedi. Ieri porta a oggi, come oggi porta a domani: il Tempo, sempre nuovo e sempre uguale, a cui l'uomo ha matematicamente attribuito una misura. Le foglie vivono se c'e’ una radice e il loro "come" è in diretto rapporto con essa. L'arte è il linguaggio universale dei sensi. L'uomo è ricchissimo di sensi".
-"Possin quest' opere parlare ad essi cosi da far sentire a tutti i piedi come di camminar sulla radice della vita; essere foglie fresche a elaborar la linfa grazie alla luce, al sole, al tempo, al fusto ... e alle radici, che son l' oggi e l' ieri, e voglion che il domani, le foglie, siano verdi e sian felici".
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

riccardo.bartolotti@gmail.com
Cell. 329.92.33.833